Reclamo o Richiesta di Informazioni o di rettifica di fatturazione

Informazioni per la compliazione del modulo

Il presente modulo consente al cliente finale di inviare un reclamo o una richiesta di informazioni.

Si definisce RECLAMO ogni comunicazione relativa alla non coerenza del servizio ottenuto con uno o più requisiti definiti da leggi, provvedimenti amministrativi, proposta contrattuale, a cui l'utente ha aderito ovvero ogni altro aspetto relativo ai rapporti tra gestore ed utente finale.

Si definisce RICHIESTA DI INFORMAZIONI ogni comunicazione con la quale un qualsiasi soggetto formula una richiesta di informazioni in merito al servizio idrico non collegabile ad un disservizio percepito.

Si definisce RICHIESTA DI RETTIFICA DI FATTURAZIONE ogni comunicazione con la quale un utente finale esprime lamentele circa la non correttezza dei corrispettivi fatturati in merito al servizio idrico.

La risposta ad una delle richieste sopra riportate ricade sotto standard specifico di qualità contrattuale ai sensi degli art. 43, 46 e 47 della delibera AEEGSI n.ro 655/2015/R/IDR che prevedeono 30 giorni lavorativi tra data di ricevimento del reclamo scritto/richiesta di informazione o rettifica di fatturazione e la data di invio della risposta motivata scritta e l’eventuale indennizzo automatico di € 30 in caso di mancato rispetto della tempistica.

In caso di rettifica di fatturazione entro 60 giorni lavorativi dalla richiesta, qualora ne esistano le condizioni, il gestore dovrà effettuare rimessa diretta delle somme da restituire.

La richiesta, compilata secondo quanto previsto dall'Art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, costituisce una autodichiarazione ed il cliente finale si assume la responsabilità della correttezza dei dati contenuti in essa ai sensi dell'art. 76 dello stesso D.P.R.

Modalità di invio modulistica cartacea

I moduli compilati possono essere spediti o consegnati ad ACAM Acque nei seguenti modi:

Invio per posta elettronica:
Il documento compilato può essere inviato all'indirizzo  clienti.acqua@acamspa.com (formati accettati: PDF JPEG TIFF PNG DOC DOCX XLS XLSX PPT PPTX - dimensione massima complessiva degli allegati: 3 Mb);

Invio a mezzo fax:
Al numero 0187 538046;

Invio a mezzo PEC (Posta Elettronica Certificata):
All'indirizzo direzione.acamacque@acamspa.postecert.it(formati accettati: PDF JPEG TIFF PNG DOC DOCX XLS XLSX PPT PPTX - dimensione massima complessiva degli allegati: 3 Mb) - L'invio deve essere effettuato tramite un account di posta certificata: mail inviate da account di posta elettronica non certificata verranno rifiutate dal sistema;

Consegna a mano:
Agli sportelli commerciali di Via Picco 18, La Spezia;

Invio a mezzo posta
All'indirizzo: ACAM Acque SpA - Via Picco n° 22 - 19124 La Spezia.

NON inviare link a siti di file sharing (es.: Dropbox, Google Drive...) per trasmettere gli allegati: gli operatori non sono autorizzati a scaricare direttamente la documentazione da tali siti.